Da giovedì 2 febbraio all’Ospedale di Campostaggia sarà possibile effettuare gli interventi di cataratta. Questo importante traguardo per l’ospedale valdelsano è frutto di un percorso organizzativo e di condivisione fra gli oculisti della Azienda USL Toscana sud est che prevede anche la collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese per casi particolari. Gli interventi saranno eseguiti in modalità ambulatoriale, con cadenza settimanale. Il 95% dei pazienti sarà trattato con tecnica anestesiologica locale e solo per le persone con malattie cerebrali potrà essere necessario associare una blanda sedazione endovenosa.
Il percorso da seguire per accedere all’intervento è semplice. Il cittadino deve essere in possesso di una richiesta medica, rilasciata da un oculista dipendente o in convenzione del Servizio Sanitario oppure dal Medico di famiglia, per la prescrizione degli esami ematici, dell’elettrocardiogramma e per l’intervento chirurgico ambulatoriale. La richiesta può essere spedita via fax ( 0577- 994234 ) o consegnata personalmente dall'interessato all'Ufficio Programmazione Chirurgica dell'Ospedale di Campostaggia che si metterà in contatto con il paziente, per la preparazione all'intervento e per la visita oculistica preoperatoria, almeno 30 giorni prima dell'intervento. L'intervento ambulatoriale di cataratta, nei casi previsti, è soggetto al pagamento del ticket.