AREZZO - Sono tante le persone che non possono spostarsi per motivi di salute, ma che hanno bisogno di effettuare il prelievo ematico; lo dimostrano i 15000 prelievi eseguiti a domicilio nel 2016 dagli infermieri del distretto sociosanitario aretino.

La Zona Distretto Aretina informa i cittadini che devono recarsi a prenotare un prelievo del sangue da effettuare a domicilio del paziente, che è stata semplificata la procedura di accesso per garantire minori disagi ai cittadini.
Mentre prima il percorso comportava che il cittadino facesse due accessi (richiesta di appuntamento e prenotazione CUP) adesso il percorso prevede un unico accesso.
Infatti il cittadino dovrà recarsi solo dagli infermieri per prenotare il prelievo domiciliare, mentre i successivi passaggi verranno garantiti dagli infermieri stessi. Tutto questo dal mese di febbraio.

Si ricordano gli orari di apertura del front-office domiciliare che sono:
Casa della Saluta di via Guadagnoli:
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00 e il sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Casa della salute di San Leo:
lunedì dalle ore 10,30 alle ore 12,00 e giovedì dalle ore 10,30 alle 12,00.