Il servizio di continuità assistenziale (guardia medica) garantisce l’assistenza medica di base per i problemi di salute che si verificano nelle ore notturne e nei giorni festivi e prefestivi, al di fuori degli orari di attività del medico di base o del pediatra di libera scelta.

In quali giorni e in quali orari ricorrere alla continuità assistenziale (guardia medica) - Recapiti telefonici

Il servizio è attivo:

  • dalle ore 20.00 alle ore 8.00 di tutti i giorni lavorativi
  • dalle ore 8:00 (dalle ore 10:00 per le aree provinciali di Grosseto e Siena) del sabato e di ogni altro giorno prefestivo alle ore 8:00 del giorno successivo
  • dalle ore 8.00 dei giorni festivi fino alle ore 8.00 del giorno successivo

Ecco i numeri telefonici per chiamare il servizio di continuità assistenziale:
AREZZO - 0575 303730
GROSSETO -  0564 450053
SIENA - 0577 367773

Quali prestazioni richiedere al servizio di continuità assistenziale
I Medici di continuità assistenziale, nell'ambito della loro responsabilità professionale, valutano di dare la risposta al bisogno espresso tramite consiglio telefonico e/o visita domiciliare. Possono:

  • effettuare visite domiciliari non differibili
  • prescrivere farmaci indicati per terapie non differibili, o necessari alla prosecuzione della terapia la cui interruzione potrebbe aggravare le condizioni della persona
  • rilasciare certificati di malattia in casi di stretta necessità e per un periodo massimo di tre giorni
  • proporre il ricovero in ospedale

Il servizio erogato dai medici della continuità assistenziale è gratuito per i residenti in Toscana di qualsiasi fascia di età. I cittadini presenti sul territorio regionale ma non residenti sono tenuti alla corresponsione di una quota pari a 15 euro per la visita ambulatoriale e 25 euro per la domiciliare.

N.B. Il medico di continuità assistenziale- guardia medica NON ha funzioni di emergenza-urgenza, che sono garantite esclusivamente dal servizio 118