E’ stato consegnato stamattina uno strumento per l’ossigenoterapia dei bambini della Pediatria, donato dalla Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina a mare. L’evento fa parte del più ampio Progetto Pediatria che ha visto impegnati più protagonisti del territorio, uniti a sostegno di cure ancora migliori per i bambini.

Lo strumento donato è un dispositivo che attraverso l’emissione di ossigeno ad alto flusso migliora notevolmente le condizioni di salute dei piccoli pazienti con patologie respiratorie, riducendo i tempi di terapia; andrà a sostituire quello già in uso che continuerà a esserci, assicurando in tal modo una pronta disponibilità in caso di necessità di sostituzione.

Quella di oggi, è stata l’ultima fase e lieta conclusione di un lungo percorso di impegno e generosità iniziato la scorsa estate, quando il presidente della Pro Loco, Maurizio Biancotti, ha pensato, nell’ambito del Progetto Pediatria, alla realizzazione di un calendario d’autore, coinvolgendo l’artista Armando Orfeo che ha disegnato il calendario, lo studio fotografico Carlo Bonazza che si è occupato della grafica e Banca Tema che ha voluto dare il proprio contributo. Numerose sono state le iniziative per promuovere il Calendario dalla cui vendita sono stati raccolti 6.500 €, cifra importante destinata all’acquisto dello strumento per i piccoli pazienti.
“I medici della Pediatria hanno dedicato, in questi ultimi anni, parte del loro tempo a iniziative sociali di prevenzione: corsi alle neomamme per insegnare le manovre salvavita, corsi PBLS ai bagnini della costa, incontri sulla genitorialità e per la prevenzione della obesità, per citare alcuni esempi. – spiega Susanna Falorni, direttore Pediatria e Neonatologia - La società ha risposto a queste aperture con vivo interesse, creando un rapporto costruttivo di solidarietà e di crescita con unità di intenti tra pediatri, famiglie e cittadini per garantire benessere ai nostri bambini. La creazione del Calendario Orfeo 2019 è un ulteriore esempio tangibile del rapporto stretto che si è creato tra la Pediatria e la città. Un grazie sentito a tutti quelli che lo hanno reso possibile”

“Per il secondo anno la generosità dei cittadini riesce a regalare alla Pediatria di Grosseto qualcosa di importante per le terapie dei bambini. – afferma Biancotti - Un sincero ringraziamento a tutti i cittadini che hanno contribuito alla raccolta fondi portando a questo notevole risultato. Un lavoro fatto con il cuore che ci rende orgogliosi di poter contribuire alla salute dei più piccoli. Siamo anche orgogliosi di avere per la nostra comunità un reparto di Pediatria e un Pronto soccorso Pediatrico che rappresentano un’eccellenza per il territorio, dove dottori, infermieri e tutti gli operatori svolgono uno splendido lavoro. Siamo intenti a lavorare affinchè la collaborazione tra la Pediatria e la nostra associazione possa crescere ulteriormente, non solo con le donazioni, ma con iniziative sul territorio finalizzate alla prevenzione ed all’insegnamento per il corretto stile di vita dei nostri bambini”.