Sono oltre 70 le opere donate da 37 artisti di tutta Italia alla Asl, per abbellire la nuova ala dell’ospedale Misericordia in corso di completamento: fotografie, quadri, sculture da interni e da esterni, che gli autori hanno realizzato in risposta ad un bando pubblicato dalla Asl nei mesi scorsi, definito insieme al Comune di Grosseto e alla Fondazione “Grosseto cultura”.
Il bando, infatti, è nato proprio con l’idea di acquisire un patrimonio artistico originale da rendere fruibile ai pazienti, ai loro familiari e agli operatori sanitari che frequenteranno la nuova sede ospedaliera, rendendo contemporaneamente più gradevoli e accoglienti gli ambienti. Le opere, infatti, troveranno la loro collocazione in una esposizione permanente nella hall d’ingresso e negli spazi comuni.

La risposta al bando è stata davvero notevole e, grazie alla creatività e alla generosità degli artisti, ha consentito alla Asl di entrare in possesso di un patrimonio di opere di qualità che valorizzeranno ulteriormente la nuova struttura sanitaria.

Intanto, è stata organizzata l’anteprima e la presentazione alla città della maggior parte delle realizzazioni che da oggi, 2 dicembre, fino a domenica 24 dicembre 2017, potranno essere ammirate nella suggestiva location di “Clarisse arte”, all’ex convento delle Clarisse, in via Vinzaglio, 27, messa disposizione dalla Fondazione “Grosseto cultura”.
Ogni autore è rappresentato in questa mostra, mentre alcune opere, le cui dimensioni non hanno consentito di trovare adeguati spazi di allestimento, sono riprodotte da una foto e comunque riportate nel catalogo. Alla collezione permanete, infatti, è dedicata una pubblicazione d’arte con tutte le opere donate e una breve scheda dell’autore, consegnata oggi agli artisti e ai presenti.