La presa in carico dei pazienti affetti da patologie dolorose secondo la legge 38/2010. A questo tema è dedicato il convegno “Il dolore tra clinica e management”, organizzato dalla Medicina interna dell’ospedale di Massa Marittima, nell’ambito del piano formativo aziendale.
“Una riflessione necessaria – spiega Massimo Alessandri, direttore della Medicina interna dell’ospedale Sant’Andrea - perché oltre a quanto prevede la nuova legge, si rende necessario sviluppare anche una ‘cultura’ della terapia del dolore.
Per questo motivo, durante il convegno saranno affrontate tematiche generali di natura clinica, ma anche modalità di gestione del dolore, all'interno di vari setting.
La sessione pomeridiana si arricchirà di una casistica clinica, con l’approfondimento delle le tematiche esposte nelle lezioni frontali, in modo da promuovere l'interattività del corso”.

I lavori saranno aperti dai saluti del sindaco di Massa Marittima, Marcello Giuntini, e dal direttore del Dipartimento aziendale Medicina interna e Specialistiche, Carlo Palermo. Partecipano professionisti della Asl sud est, specializzati in alcune delle discipline che maggiormente interagiscono nel trattamento del dolore, come medici internisti, medici delle cure palliative, anestesisti, neurologi, oncologi, nonché il personale infermieristico. Un focus è dedicato agli aspetti normativi e alla legge 38/2010, a cura della Medicina legale di Grosseto. Le conclusioni sono affidate a Giacomo Termine, presidente della Conferenza dei sindaci della Asl.