Il professionista inizierà il 16 giugno. “Entusiasta per questa nuova esperienza in Valdichiana”
CORTONA – Alla guida della Chirurgia protesica dell’ospedale della Fratta, dal 16 giugno ci sarà Marco Mocchi. Il professionista, in forza al San Donato di Arezzo dal 1998, da metà giugno si trasferirà al Santa Margherita di Cortona, con la responsabilità di un reparto importantissimo.
“Ringrazio la Direzione Aziendale per la fiducia accordatami, forte della consapevolezza del compito impegnativo che mi aspetta - commenta Mocchi - Cioè proseguire nell'offerta di un’eccellente risposta a tutti i cittadini della Val di Chiana. Ringrazio tutto il personale dell’Ortopedia di Arezzo con il quale ho condiviso anni di lavoro proficuo e con cui continuerò a collaborare. Saluto la nuova squadra della Unità Operativa Dipartimentale di Ortopedia dell'ospedale Santa Margherita che mi affiancherà nel lavoro al servizio dei pazienti”.
Soddisfatto anche il direttore del presidio, Rosa La Mantia: “Marco Mocchi garantirà la continuità in un settore che è sempre stato di punta per il nostro ospedale, ma sarà anche capace di dare nuovo impulso alle attività con l’introduzione di percorsi innovativi come l’ortogeriatria e l'applicazione della medicina rigenerativa in ambito ortopedico”.
Marco Mocchi ha 55 anni, è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Firenze e ha preso due specializzazioni: in Ortopedia e in Medicina del lavoro. Nel suo curriculum ci sono anche esperienze lavorative in ospedali militari da campo nelle zone della Bosnia e del Mozambico.